1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: perforato pozzo di delineazione del giacimento Skrugard in Mare di Barents

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ha perforato con successo il pozzo di delineazione del giacimento a olio e gas di Skrugard nel Mare di Barents, a circa 200 km dalla costa norvegese. Lo rende noto la società di San Donato Milanese attraverso un comunicato. Secondo le attuali valutazioni, l’intera struttura di Skrugard contiene almeno 250 milioni di barili di olio recuperabile e circa 10 miliardi di metri cubi di gas. Per la fine di quest’anno è previsto l’inizio di una nuova campagna esplorativa che porterà alla perforazione di nuovi pozzi con l’obiettivo di accertare volumi aggiuntivi di idrocarburi, in seguito collegabili all’Hub di produzione. Il colosso petrolifero detiene la partecipazione del 30% nei giacimenti di Skrugard ed Havis mentre gli altri partner sono Statoil (50%, operatore) e Petoro (20%). Nel corso dell’anno, inoltre, Eni avvierà un’ulteriore campagna esplorativa nel Mare di Barents, come operatore, con la perforazione del pozzo Salina, del pozzo Bønna e in autunno avvierà la perforazione di 22 pozzi di produzione del progetto Goliat.