Eni: l'outlook 2011 presenta un margine di incertezza e volatilità

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 29/07/2011 - 09:47
Quotazione: ENI
Sebbene in un quadro di graduale rafforzamento dell'attività economica globale, l'outlook 2011 presenta un margine di incertezza e volatilità a causa dell'imprevedibilità degli sviluppi legati a fattori macroeconomici e geopolitici, tra i quali in particolare l'evolvere della crisi libica. E' quanto si legge nella nota diffusa da Eni sui conti relativi al primo semestre. Le quotazioni del petrolio, spiega il colosso italiano, sono attese in un trend solido sostenuto anche da una certa ripresa della domanda mentre è prevista proseguire l'attuale fase depressa del mercato europeo del gas dove la contenuta dinamica della domanda non è in grado di assorbire l'eccesso di offerta esistente e la forte pressione competitiva riduce la redditività degli operatori. I margini di raffinazione, conclude l'Eni, sono attesi permanere su livelli non remunerativi a causa dei fattori di debolezza strutturale dell'industria (domanda stagnante ed eccesso di capacità) e dell'elevato costo della carica e delle utility energetiche.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
absbeginner scrive...
aspigasca scrive...