Eni: obbligazioni retail emesse per 1,35 mld

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 07/10/2011 - 16:41
Quotazione: ENI
Eni ha chiuso lo scorso 4 ottobre il periodo di offerta relativo alle obbligazioni a sei anni a tasso fisso e variabile interamente riservate alla clientela retail. La società di San Donato ha aumentato il valore nominale dell'offerta fino all'importo complessivo massimo di 1,35 miliardi di euro per soddisfare l'eccesso di domanda rispetto all'obiettivo iniziale di 1 miliardo. L'ammontare totale che sarà emesso risulta essere pari a 1,32 miliardi di euro, di cui 1,11 miliardi con riferimento alle obbligazioni a tasso fisso e 215 milioni di euro ai bond a tasso variabile. Le prime pagano un tasso di interesse nominale annuo lordo pari al 4,875%, ossia a 280 punti base sopra il mid swap a sei anni rilevato il 6 ottobre e saranno emesse ad un prezzo pari al 99,71% del loro valore nominale. Le seconde hanno un rendimento ad un tasso variabile pari a 280 punti base sopra l'Euribor a sei mesi e saranno emesse ad un prezzo pari al 100% del loro valore nominale.
COMMENTA LA NOTIZIA