Eni: nuova scoperta di gas nel Golfo del Messico

Inviato da Micaela Osella il Gio, 03/08/2006 - 16:10
Quotazione: ENI
Eni ha effettuato una nuova scoperta di gas con il pozzo esplorativo Longhorn, situato nelle acque profonde del Golfo del Messico, situato nelle acque profonde del Golfo del Messico a 195 km a sud est di New Orleans, nel blocco Mississippi Canyon 546. Lo comunica la società del Cane a sei zampe, specificando che il pozzo Longhorn è stato perforato in 750 metri d'acqua a una profondità totale di oltre 3.900 metri. Eni detiene nel blocco Mississippi Canyon 546 una quota del 50%, mentre il restante 50% è detenuto dalla società canadese Nexen Petroleum. Eni ha avviato, inoltre, la produzione di petrolio dal giacimento Allegheny South, situato nelle acque profonde del Golfo del Messico a 260 km a sud di New Orleans, nel blocco Green Canyon 298. La produzione, pari a circa 3.000 barili al giorno, è stata ottenuta dopo soli 18 mesi dalla scoperta ed è stata realizzata utilizzando gli impianti esistenti sulla piattaforma Eni di Allegheny.
COMMENTA LA NOTIZIA