1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Eni nell’avanguardia dell’S&P/Mib, Deutsche Bank la vede a 30 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione per Eni dopo i primi minuti di contrattazione. Il titolo del gruppo del Cane a sei zampe sale dell’1,27% a 23,86 euro. A spingere al rialzo Eni l’aggiornamento della valutazione arrivato oggi da Deutsche Bank. Gli analisti della casa d’affari tedesca ha alzato il target price di Eni a 30 da 29 euro, confermando la raccomandazione buy. In seguito alla revisione al rialzo delle stime del prezzo del greggio, Deutsche Bank ha alzato le stime di Eps del 7% per il 2007, del 23% per il 2008, del 29% per il 2009 e del 5% per il 2010.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Salini Impregilo: S&P conferma rating a BB+, outlook stabile

Standard & Poor’s ha confermato il giudizio su Salini Impregilo, con rating fermo al gradino BB+ e outlook stabile. L’agenzia statunitense ha spiegato che il portafogli ordini del gruppo permette di avere una visibilità dei ricavi futuri molto import…

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

INVESTIMENTI

Italia: ancora cautela su ritorno incertezza politica (analisti)

Prudenza sull’Italia. E’ il consiglio di Gilles Guibout, responsabile investimenti Equity Europa di AXA Investment Managers: “Il potenziale ritorno dell’incertezza politica in Italia suggerisce cautela”. Secondo l’esperto, l’andamento del mercato, so…