1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Eni: nel primo semestre crescita dell’utile netto del 39,2% a 6,76 mld euro

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Eni chiude il primo semestre 2008 con un utile in crescita del 39,2% a 6,76 miliardi di euro e con un utile netto adjusted pari a 5,37 miliardi di euro. Lo comunica la società di San Donato in una nota, specificando che il flusso di cassa netto da attività di esercizio di 9,95 miliardi, unitamente agli incassi da dismissione di 473 milioni, ha consentito di coprire pressoché interamente i fabbisogni finanziari del gruppo connessi agli investimenti tecnici, al pagamento del saldo dividendo 2007, al completamento dell’acquisizione di Burren Energy e all’acquisto di azioni proprie di 388 milioni. Al 30 giugno 2008 l’indebitamento finanziario netto di 16,56 miliardi è aumentato di 238 milioni rispetto a fine 2007. La variazione dell’indebitamento è stata influenzata dall’apprezzamento dell’euro sul dollaro. La produzione di idrocarburi sempre nel periodo considerato è stata pari a 1,784 milioni di boe/giorno, in aumento del 2,8% rispetto al primo semestre 2007. “In questo primo semestre Eni raggiunge risultati record grazie al tasso di crescita della produzione più elevato del settore e all’aumento dei prezzi del petrolio – ha commentato Paolo Scaroni, amministratore delegato del gruppo – . Continuiamo a creare valore e a crescere con accordi strategici nell’Exploration &
Production e con l’acquisizione di Distrigaz nel Gas & Power”.