1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Eni: nel periodo 2012-15 previsti investimenti per 59,6 mld di euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ha confermato la propria strategia di crescita nella produzione di idrocarburi con un tasso di incremento medio annuo di oltre il 3% nel periodo 2012-2015, in uno scenario di prezzi del petrolio più elevati rispetto al piano precedente. Lo rende noto il gruppo guidato da Paolo Scaroni che a Londra ha presentato alla comunità finanziaria il piano strategico 2012-2015. Eni prevede inoltre investimenti per 59,6 miliardi di euro nel quadriennio. Oltre il 75% sarà destinato alle attività upstream, in particolare allo sviluppo di progetti quali Zubair, Junin 5, Perla, Goliat e Kashagan, che sosterranno la crescita produttiva nell’arco del piano e negli anni a seguire.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RICAVI PRELIMINARI

Geox: Mascazzini nuovo Ad, ricavi 2017 a 884,5 milioni

Il 2017 di Geox si è chiuso con ricavi per 884,5 milioni, sostanzialmente in linea con l’esercizio precedente (-1,8% a cambi correnti, -1,7% a cambi costanti). La crescita del canale …

EMISSIONE BOND

Carraro: deliberata l’emissione di un bond fino a 180 milioni

Dopo l’aumento di capitale del 2017, il Gruppo Carraro torna sul mercato. I Cda di Carraro e della controllata Carraro International hanno deliberato l’emissione di un prestito obbligazionario “senior unsecured” …

MERCATI

Borse europee in ordine sparso

Chiusura in ordine sparso per le borse europee. A Francoforte il Dax è salito dello 0,74% a 13.281,40 punti mentre il francese Cac40 si è fermato a 5.494,80 (+0,02%). Segno …