Eni: Morgan Stanley consiglia prudenza sul Cane a sei zampe per ben tre motivi

Inviato da Redazione il Mer, 03/03/2010 - 09:50
Quotazione: ENI
Gli analisti della banca americana, Morgan Stanley, non battono ciglio su Eni. Il broker in un report uscito oggi e raccolto da Finanza.com ha deciso di mantenere una posizione prudente sulla compagnia petrolifera italiana (underweight) indicando un target di prezzo a 18 euro. Tre sono le preoccupazioni degli esperti: prima il valore nascosto in Eni che a loro avviso tarderà ad emergere, secondo le novità non tutte positive dietro l'angolo in arrivo il prossimo 12 marzo quando la società sarà impegnata nella presentazione della sua strategia e terzo e ultimo la strategia di acquisizioni nell'area E&P potrebbe essere di difficile realizzazione nel lungo termine a causa di prezzi che potrebbero essere poco ragionevoli.
COMMENTA LA NOTIZIA