1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni, Merrill Lynch ritocca Eps 2004

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La febbre del petrolio non lascia immuni le società oil. A dirlo è oggi Mark Iannotti, analista di Merrill Lynch. In un report sul settore più caldo del momento il broker ha rivisto le stime sul prezzo del petrolio per il quarto trimestre 2004, lievitato da 33 dollari a ben 41 dollari. E un ritocchino è stato fatto anche ad Eni. Secondo le nuove stime di Mark Iannotti, l’utile per azione della società petrolifera italiana è salito a 0,49 euro dai precedenti 0,41 euro per il trimestre in esame e a 1,64 euro da 1,57 euro per l’intero anno 2004. Non ci sono segnali di fumo all’orizzonte. “Nonostante la recente sovraperformance, continuiamo a vedere spazi di crescita sul settore”, spiega l’esperto di Merrill Lynch, che sul comparto petrolifero conferma il rating overweight. “I risultati dell’analisi ci suggeriscono che il settore continuerà a scontare nel lungo termine un prezzo del petrolio elevato”.