Eni: interrotta la produzione di petrolio in Libia, non compromessi i rapporti con Tripoli

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 16/03/2011 - 09:37
Quotazione: ENI
Stop di Eni alla produzione di petrolio in Libia. Una mossa che era stata ventilata giovedì scorso da Paolo Scaroni durante la presentazione del nuovo piano industriale, quando il Ceo aveva dichiarato che la produzione oil nel Paese nordafricano era scesa a 100 mila barili al giorno dai 270 mila prima della rivolta anti Gheddafi. "Abbiamo terminato la produzione anche a causa di un problema di spedizioni", ha dichiarato questa mattina l'Ad di Eni ricordando che il Cane a sei zampe in Libia "produce gas solo per uso domestico". Scaroni ha poi dichiarato che i rapporti con Tripoli "non sono assolutamente compromessi". A Piazza Affari il titolo del colosso petrolifero cede lo 0,65% a 16,77 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
cane di paglia scrive...
Superspazzola scrive...
buttozzo scrive...