1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Eni, ingressi short a 17,48 euro avrebbero target a 16,70

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Viaggia in terreno positivo questa mattina Eni con una performance superiore all’1,5%. Nonostante gli acquisti che stanno caratterizzando la giornata odierna, sul titolo sono emerse recentemente alcune indicazioni negative che fanno propendere per una correzione al trend rialzista che ne ha caratterizzato l’andamento da inizio anno. In particolare, nella seduta di martedì le quotazioni hanno violato al ribasso i supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente passante per i minimi del 30 gennaio e 16 febbraio e transitante attualmente in area 17,48 euro. Dopo aver registrato ieri un minimo intraday a 17,12 euro, i prezzi si sono andati a testare nuovamente la trendline sopracitata, completando in questo modo il relativo pullback. Considerata anche la presenza di una zona di resistenza statica in area 17,54 – 17,59 che ha ostacolato il cammino rialzista del titolo in occasione delle ultime tre settimane, è possibile implementare una strategia basata su vendite in area 17,48 euro. Con stop che scatterebbe sopra 17,64 euro, il primo target è individuabile in area 17,12, mentre quello successivo a 16,70 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Piazza Affari sale con Enel e Telecom

Si riscatta Piazza Affari nell’ultima seduta della settimana recuperando la debolezza della vigilia dovuta alle parole di Jean Claude Juncker, presidente della Commissione europea, che ieri in un intervento a …

RAPPORTO OCSE

Ocse lancia allarme su debito

Alert Ocse sul debito. L’organizzazione parigina indica che nel 2018 il debito nei Paesi Ocse è stimato in crescita a quota 45.000 miliardi di dollari rispetto ai 43.600 miliardi del …