1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Eni, Ing conferma buy ma taglia il target price da 33,6 a 25,3 euro

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In un report sul settore oil & gas, gli analisti di Ing spiegano che “mentre il contesto macroeconomico caratterizzato da un prezzo del greggio in rialzo per le azioni delle società petrolifere continua a essere controbilanciato da un carico di costi sempre maggiore, la realtà è che i valori di mercato restano parecchio slegati rispetto ai discounted cash flow (dcf)”. Ecco che allora gli esperti della banca d’affari olandese hanno deciso di tagliare i target price delle azioni del comparto portandoli di circa il 20% sotto i rispettivi dcf per riflettere il rischio che da ciò consegue. In tale contesto, Ing resta “buy” su Royal Dutch Shell, Total ed Eni, mentre viene reiterato “hold” su Bp, Bg Group, Repsol-Ypf e StatoilHydro. Nonostante l’accordata fiducia per quel che riguarda il rating, gli analisti di Ing hanno tagliato il target price calcolato per i titoli del gruppo del Cane a sei zampe portandolo a 25,3 da 33,6 euro.