1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni in luce a Piazza Affari, si muove sulle orme del petrolio

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La seduta all’insegna degli acquisti sulla Borsa di Milano premia anche Eni. Il titolo del Cane a sei zampe guadagna l’1,30%, scambiando a quota 23,39 euro. A sostenere la perla nera di Piazza Affari sono le nuove scintille del petrolio. Oggi sono tornate a risalire con decisione le quotazioni del greggio, con il light crude che su piattaforma elettronica scambia a un passo dai 60 dollari per barile. All’orizzonte però qualche nuvola c’è. Indiscrezioni di stampa ventilano di uno slittamento dell’accordo Eni-Gazprom causato dal rifiuto di Eni a cedere a Gazprom una quota della divisione gas & power senza avere in cambio una partecipazione nel capitale di Gazprom che Gazprom non sarebbe tuttavia disposta a riconoscere. “Per spingere Eni ad accettare l’accordo Gazprom starebbe inoltre cercando di mettere in difficoltà Eni sullo sviluppo del campo
Kashagan”, ricordano gli analisti di Euromobiliare. “Crediamo che difficilmente lo sviluppo del campo Kashagan possa essere ostacolato da Gazprom”, sostengono gli esperti, anche se ammettono: “il difficile evolversi della vicenda potrebbe tuttavia dar fastidio al titolo”.