1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni in evidenza, speculazione e Morgan Stanley giocano a suo favore

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni si fa largo sul listino. Il titolo del gruppo petrolifero firma una delle migliori performance dell’S&P/ Mib salendo dell’1,80% a 21,48 euro. La corsa del petrolio accende la caccia all’azione. Gettano poi benzina sul fuoco gli analisti di Morgan Stanley. Il broker ha rivisto al rialzo oggi il prezzo target sul Cane a sei zampe da 19,7 a 22 euro, mentre ha confermato il consiglio underweight (titolo da sottopesare in portafoglio). Terzo fattore la speculazione: gira voce a piazza Affari che Eni sarebbe interessata a rilevare PetroKazakhstan, un gruppo canadese con attività upstream-downstream in Kazakhstan. “Le dimensioni di Petrokazakhstan sono limitate con una capitalizzazione di 2,3 miliardi di euro. L’acquisizione potrebbe quindi avvenire mediante scambio azionario attingendo alle azioni proprie detenute in portafoglio”, dicono gli analisti di Centrosim. “Gli effetti dal punto di vista del miglioramento della leva finanziaria sarebbero quindi nulli, ma resterebbero in piedi tutte le sinergie industriali, visto che Eni è largamente presente in tale Paese, che costituisce, soprattutto in chiave prospettica, uno dei mercati di riferimento”, aggiungono.