1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni guadagna posizioni sull’S&P/Mib, utile trimestrale meglio del previsto

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un avvio nel segno dell’incertezza, il titolo Eni ha preso la via dei rialzi e ora veleggia nelle posizioni di testa dell’S&P/Mib. Al momento il titolo del gruppo del Cane a sei zampe sale dell’1,24% a 26,88 euro dopo aver toccato un massimo intraday a un soffio da quota 27 (26,98 euro). L’utile netto adjusted del gruppo petrolifero è sceso del 10,6% a 2,22 miliardi di euro nel secondo trimestre 2007 a causa della riduzione dell’utile operativo( -17% a 4,20 miliardi). Arrivano già i primi commenti ai risultati del gruppo guidato da Paolo Scaroni. Merrill Lynch ha sottolineato come l’utile netto risulti migliore delle attese, mentre quello operativo è sostanzialmente in linea con le previsioni. La casa d’affari statunitense ha confermato la raccomandazione buy scrutando all’orizzonte buone opportunità di crescita del gruppo che vanta inoltre una minore esposizione al rischio cambio rispetto alle altre big del settore.