1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni gioca la carta degli investimenti, sul piatto 35 mln di euro

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il piano industriale triennale di Eni prevede investimenti per 35,2 miliardi di euro e un obiettivo di produzione di 2 milioni di barili di greggio al 2009. Il mercato non è rimasto colpito dal target e ha penalizzato il titolo in Borsa. Questo, nonostante l’annuncio di un aumento del 22% del dividendo a 1,1 euro per azione grazie a utili record per 8,8 miliardi nel 2005. L’amministratore delegato, Paolo Scaroni, si è detto certo che il mercato si ricrederà, “quando capirà quello che stiamo facendo”. E in effetti il piano industriale non promette secondo gli analisti quei fuochi d’artificio che si aspettavano. Ma Scaroni ha fiducia: Eni è l’unico caso di compagnia petrolifera che può vantare una crescita robusta e costante senza ricorrere agli effetti speciali che piacciono alla finanza più emotiva e poco attenta agli studi degli analisti.