1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: firmato production sharing contract per esplorazione acque Angola

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ha firmato oggi a Luanda con la compagnia di stato angolana Sonangol il production sharing contract relativo all’area esplorativa denominata Blocco 15/06, localizzata nell’offshore profondo dell’Angola circa 350 chilometri al largo della capitale. Il Blocco 15/06 è un’area ad elevato potenziale minerario che si estende su 2.984 chilometri quadrati, specifica il comunicato. Il contratto, che conferisce a Eni il ruolo di operatore dell’area con la quota del 35%, è stato assegnato nel maggio scorso a seguito di una gara internazionale altamente competitiva e riguarda la perforazione di 8 pozzi e la realizzazione di rilievi sismici tridimensionali su un’area di 1.500 kmq, da effettuarsi nel corso del primo periodo esplorativo della durata di 5 anni. “L’accordo firmato oggi costituisce un’ulteriore tappa nel consolidamento della presenza di Eni in Angola e testimonia il continuo impegno della Compagnia nei progetti in acque profonde, che per la loro complessità tecnologica richiedono un patrimonio di competenze ed esperienza che sono da sempre uno dei fattori di successo della Società”, spiega ancora il gruppo italiano nel comunicato. Il ruolo di operatore permetterà a Eni di valorizzare la propria competenza nelle attività in acque profonde maturata nelle aree produttive adiacenti al Blocco 15 (in cui Eni detiene la quota del 20%).