Eni: firmato accordo per la vendita del 5% di Galp Energia ad Amorim Energia

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 30/03/2012 - 08:34
Quotazione: ENI
Eni, Amorim Energia e Caixa Geral de Depósitos (Cgd) hanno firmato una serie di accordi che prevedono la vendita da parte della società di San Donato del 5% di Galp Energia ad Amorim Energia. In seguito alla vendita, Il Cane a sei zampe cesserà di essere parte del patto parasociale vigente fra le tre società. Amorim Energia si impegna ad acquistare la partecipazione del 5% in Galp Energia entro 150 giorni. Inoltre il colosso energetico ha il diritto di vendere sul mercato fino al 18% (con possibilità di un ulteriore 2% in caso di emissione di titoli convertibili) del capitale in suo possesso. Cgd, in relazione alla sua partecipazione dell'1%, ha il diritto di vendere la propria quota contestualmente alla vendita effettuata da Eni. Dopo la vendita del 18%, Eni avrà il diritto di vendere le altre azioni rimanenti in Galp Energia. Amorim Energia ha inoltre una call option che gli conferisce il diritto di acquistare, o designare un terzo per l'acquisto, fino a un ulteriore 5% del capitale sociale di Galp Energia. Per quanto riguarda la vendita del restante 5,34% detenuto da Eni, Amorim Energia ha un diritto di prelazione in base al quale può scegliere di acquistare o designare un terzo per l'acquisto fino al 5,34%, nel caso in cui la call option venga esercitata, o al 10,34% nel caso la call option non venga esercitata. Galp Energia è una società portoghese integrata nel settore petrolifero e del gas. Eni e Amorim Energia detengono in Galp, rispettivamente, una partecipazione del 33,34% mentre Cdg detiene una quota dell'1%.
COMMENTA LA NOTIZIA