1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: firma Memorandum con Consiglio Nazionale Transitorio (CNT) libico, titolo +3% in Borsa

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni e il Consiglio Nazionale Transitorio libico (CNT) hanno firmato un Memorandum per rafforzare la cooperazione in Libia tra il colosso italiano e il CNT. Con il Memorandum, si legge nella nota diffusa dal gruppo di San Donato Milanese, “Eni e il CNT si impegnano a ricreare le condizioni per una celere e completa ripresa delle attività di Eni nel Paese e a porre in essere quanto necessario per il riavvio del gasdotto Greenstream, che trasporta gas dalla costa libica a quella italiana”. Eni si impegna inoltre a eseguire una prima fornitura di prodotti petroliferi raffinati in favore del CNT, per contribuire ai bisogni essenziali e più urgenti della popolazione libica. La società guidata da Paolo Scaroni assicurerà inoltre l’assistenza tecnica necessaria per valutare lo stato di impianti e infrastrutture energetiche presenti nel Paese e per definire il tipo e l’entità delle operazioni necessarie al riavvio in sicurezza delle attività. A Piazza Affari il titolo del Cane a sei zampe mostra un progresso di circa 3 percentuali a 13,48 euro.