Eni: Exane BNP Paribas taglia rating a neutral da outperform

Inviato da Micaela Osella il Mar, 28/07/2009 - 12:24
Quotazione: ENI
Situazione in chiaroscuro per le società attive nell'ambito petrolifero e del gas. Se è vero che l'oro nero da qualche tempo ha inviato segnali di risveglio, lo stesso non si può dire sia accaduto per i prezzi del gas, scesi lentamente. Un quadro che non è sfuggito agli analisti della banca francese, Exane BNP Paribas, che in un report uscito oggi e visionato da questa testata hanno alzato le loro previsioni sul greggio, prevedendo che arriverà a quotare 57,10 dollari al barile nel 2009 e 70 dollari al barile nel 2010. "Abbiamo invece rivisto ma al ribasso le stime sui prezzi del gas sia in Inghilterra sia negli Stati Uniti", si legge nella nota. Sulla base di questi cambiamenti le valutazioni dei protagonisti del settore integrated oil&gas sono state modificate: Shell e Bg sono state promosse al livello outperform, Repsol è stato declassata al girone dei titoli underperform, infine Total ed Eni al quello neutral.
COMMENTA LA NOTIZIA