1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni entra in Kenya con l’acquisizione di tre blocchi esplorativi

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni consolida la sua leadership nella regione subsahariana. La società di San Donato Milanese ha infatti annunciato di avere siglato tre contratti di production sharing, assegnati dal governo del Kenya, per l’acquisizione dei blocchi esplorativi L-23, L-21 e L-24, situati nelle acque profonde e ultraprofonde del bacino di Lamu, al largo delle coste del Kenya. “La prima fase esplorativa dei tre blocchi, che saranno operati da Eni con il 100% di partecipazione e che si estendono su una superficie di oltre 35.000 kilometri quadrati, consisterà nell’esecuzione di un programma di prospezione geofisica” si legge in una nota. L’ingresso in Kenya rafforza la presenza di Eni nell’esplorazione dei bacini di frontiera dell’Africa orientale, che ha portato alla recente scoperta di ingenti volumi di gas naturale nelle acque profonde del Mozambico.