1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni di slancio sopra 15 euro, analisti plaudono a conti trimestrali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione oltre quota 15 euro per Eni nel giorno dei conti 2018. Il titolo del gruppo del Cane a sei zampe cavalca i conti oltre le attese e segna un balzo dell’1,68% a 15,028 euro sui massimi a 3 mesi.

Il gruppo energetico guidato da Claudio Descalzi ha riportato nel quarto trimestre 2018 un utile operativo adjusted di 2,99 miliardi di euro, +49% rispetto al quarto trimestre 2017. Battute le attese di consensus che erano ferme a 2,88 miliardi. L’utile netto adjusted è stato di 1,46 miliardi nel quarto trimestre, +49% rispetto al quarto trimestre 2017. Anche in questo caso battute le attese che erano ferme a 1,18 miliardi. Considerando l’intero 2018 l’utile netto adjusted è balzato a 4,59 miliardi di euro, quasi raddoppiato dai 2,38 miliardi dell’esercizio 2017.

“Un buon set di risultati con sorprese positive da E&P, R&M e tax rate”, indicano gli analisti di Fidentiis che mantengono il rating buy.

L’ad, Claudio Descalzi, nel corso della conference call con gli analisti ha rimarcato che il closing dell’acquisto del 20% di Adnoc Refining è atteso per terzo il trimestre di quest’anno.