Eni, Descalzi: Saipem avrebbe perso anche con noi. Ma noi manteniamo quota, crediamo nell’azienda

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Saipem avrebbe perso anche con noi. E questo a causa delle condizioni dei mercati: “basti pensare in due anni e mezzo gli investimenti bloccati ammontano a 650 miliardi di dollari. E’ stata bloccata un’infinità di soldi. Saipem avrebbe comunque perso”.

Detto questo, “noi crediamo in Saipem e manterremo le azioni investite nell’azienda”. Che, secondo Descalzi, schizzerà nel momento in cui i prezzi (del petrolio) torneranno a salire.