1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni, Descalzi: riduzione costi non significa taglio progetti, produzione aumentata con esplorazione -FLASH

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rispondendo alla domanda di un azionista che ha chiesto “dove andrete a finire con la riduzione dei costi?”, l’amministratore delegato di ENI, Claudio Descalzi, ha affermato che la riduzione dei costi non significa riduzione dei progetti. E una delle prove la produzione, che è aumentata, grazie all’attività di esplorazione.

Quello che fa la differenza, ha sottolineato Descalzi, è l’efficienza nel gestire gli investimenti: quelli legati a progetti costosi sono stati sospesi, e le risorse sono state fatte confluire in attività.

“I costi che producevano solo costi li abbiamo estratti e li abbiamo utilizzati per la crescita delle attività”. Insomma, “non stiamo tagliando attività, facciamo attività a costi inferiori con un impatto ambientale molto più basso perchè utilizza strutture già esistenti”. E questo modello ci ha permesso di non tagliare neanche “una sola persona”.

Descalzi ha parlato in occasione dell’assemblea degli azionisti di ENI.