1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Eni, Descalzi: balzo dei rating buy sul titolo, in tre anni superata la media dei Peers

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Come buy eravamo sotto la media dei peers, e ora siamo invece sopra la media”. Così in occasione dell’assemblea degli azionisti l’AD di Eni, Claudio Descalzi, commenta il maggior successo che Eni ha incassato tra gli analisti che emettono i “rating” sui titoli.

Nel 2014, Eni non era presente in nessuna delle liste “top picks”, mentre nel 2017 il titolo Eni è presente nelle top picks di più del 50% degli analisti con posizioni buy.

I buy della comunità finanziaria sui titoli Eni sono balzati dal 24% al 56% dal 2014 al 2017, mentre i buy dei peers sono rimasti pressocché stabili, salendo dal 51% al 53%.

Inoltre i sell sul titolo Eni sono scesi dal 18% al 15% in questi tre anni, mentre sui Peers i giudizi sell sono saliti dall’8% al 9%.

I rating hold sulle azioni Eni sono diminuiti dal 58% al 29%, mentre nel caso dei peers sono scesi dal 41% al 38%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

INVESTIMENTI

Italia: ancora cautela su ritorno incertezza politica (analisti)

Prudenza sull’Italia. E’ il consiglio di Gilles Guibout, responsabile investimenti Equity Europa di AXA Investment Managers: “Il potenziale ritorno dell’incertezza politica in Italia suggerisce cautela”. Secondo l’esperto, l’andamento del mercato, so…

RATING

Credit Suisse: giudizi degli analisti spingono il titolo

Seduta positiva sul listino elvetico per il Credit Suisse, in aumento del 3,57% a 13,63 franchi. Deutsche Bank ha annunciato di aver promosso il titolo CSGN a “comprare” con prezzo obiettivo fissato a 15 franchi.

Dal punto di vista patrimoniale, …