1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: debole a Piazza Affari dopo l’arrivo di Descalzi e Marcegaglia. Equita, scelte positive

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni sottotono a Piazza Affari dopo la nomina di Claudio Descalzi come nuovo amministratore delegato del Cane a sei zampe. Il già responsabile della divisione Esplorazione e Produzione di Eni succede così a Paolo Scaroni, mentre alla presidenza è stata scelta l’ex numero uno di Confindustria, Emma Marcegaglia. “Riteniamo positive le scelte del Governo sul nuovo management Eni”, commentano gli analisti di Equita che confermano il giudizio hold sul titolo della compagnia petrolifera e il target price a 18,7 euro. “Descalzi assicura continuità nel core business Eni (E&P) e quindi anche sulla solidità patrimoniale (con i farmout già annunciati). Da verificare, invece, le intenzioni del nuovo Ad sul tema ‘Saipem'”, conclude la Sim milanese. L’azione sul Ftse Mib arretra al momento dello 0,3% a 18,4 euro.