1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Eni, Collins Stewart taglia rating da buy a hold e tp da 20 a 18 euro – 2

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Se gli analisti di Collins Stewart riconoscono che le valutazioni del comparto stanno diventanto attraenti dopo la sottoperformance del 7% rispetot al mercato, l’italiana Eni non figura all’interno del gruppo delle top pick, tanto che il rating del gruppo del Cane a sei zampe scende da “buy” a “hold” e il target price scivola da 20 a 18 euro. “Eni- dicono dalla banca d’affari – risulta poco cara secondo noi ma non risuciamo a vedere alcun fattore in grado di spingere le quotazioni al rialzo per chiudere questo gap di valutazione”. La top pick settoriale di Collins Stewart è invece Statoil, bollata ovviamente con “buy” e con target price collocato a 155 corone norvegesi, “con un upside potenziale di oltre il 30%”. Gli altri titoli del comparto che secondo la banca d’affari valgono la pena di essere acquistati (“buy”) sono Bg e Total, mentre il consiglio di vendere (“sell”) riguarda Omv e Repsol.