1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: collabora con Commissione per fornire informazioni indagine Ue su gasdotti

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ha ricevuto una comunicazione degli addebiti da parte della Commissione europea con la quale si attribuisce alla società la responsabilità di aver limitato, nel periodo 2000-2005, l’accesso da parte di operatori terzi ai gasdotti TAG, TENP e Transitgas e di averne frenato il potenziamento riducendo, di conseguenza, la disponibilità di gas in Italia. Lo si apprende da una nota diffusa dalla società di San Donato, specificando che la società collabora pienamente con la commissione, fornendo tutte le informazioni utili ai fini dell’indagine. “La comunicazione degli addebiti ha semplicemente lo scopo di informare il gruppo di San Donato della formalizzazione dell’indagine per presunta violazione della normativa sulla concorrenza al fine di consentirle di presentare il proprio punto di vista sulle condotte oggetto di esame”. Eni avrà la possibilità di accedere alle informazioni utilizzate dalla Commissione nella comunicazione degli addebiti, e potrà quindi produrre tutti gli elementi utili al fine di provare la correttezza dei propri comportamenti.