Eni: cessione Snam e Galp mostrerà al mercato meriti del Cane a sei zampe (Knight Vinke)

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 08/05/2012 - 15:55
Quotazione: ENI
Eric Knight, in veste di rappresentante del fondo d'investimento Knight Vinke azionista istituzionale di Eni da oltre cinque anni, ha espresso le sue congratulazioni al Cda e alla direzione della società del Cane a sei zampe per gli ottimi risultati conseguiti quest'anno. In particolare, Knight fa riferimento alle importanti scoperte in Mozambico, Angola, il mare di Barents e Indonesia, oltre che alla rapidità con la quale è stata ripresa la produzione in Libia, alla positiva rinegoziazione con Sonatrach e Gazprom dell'accordo per le forniture di gas, alle prospettive di produzione in Kashagan. "Vorrei pure - prosegue Knight - esprimere il nostro sincero apprezzamento per i passi fatti finora, i quali dovrebbero condurre alla vendita da parte dell'Eni della propria partecipazione azionaria passiva in Snam e Galp. La cessione di questi due investimenti (il cui valore di mercato supera i 10 miliardi di Euro) fornirà, insieme alla restituzione degli 11 miliardi di Euro prestati alla Snam, i mezzi per sviluppare e ottimizzare le straordinarie nuove risorse recentemente aggiunte al proprio portafoglio". Questo, a detta di Knight, consentirà al mercato di vedere più chiaramente i meriti di Eni e attribuire un più giusto valore alle azioni della società.
COMMENTA LA NOTIZIA
sasha scrive...
Superspazzola scrive...
buttozzo scrive...