1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: Centrosim resta buy dopo accordo con Ioc

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ed il gruppo turco Calik hanno firmato ieri un accordo con l’indiana IOC relativo alla possibile partecipazione di questa nel progetto per la costruzione dell’oleodotto trans-anatolico. “L’interesse di IOC ad entrare in questa iniziativa di trasporto è presumibilmente legato al progetto del gruppo di realizzare a Ceyhan una raffineria, sulla quale è stato stimato un investimento di 6 miliardi di dollari”, commentano gli analisti di Centrosim nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. Gli esperti ricordano inoltre che anche Shell ha annunciato l’avvio di negoziati con Eni e Calik per l’ingresso nella condotta.
“La notizia non è comunque di particolare importanza per ENI”, dicono senza troppi giri di parole gli esperti, ricordando che che a metà settembre il Cane a sei zampe ha annunciato l’acquisizione da Calik del 50% della società volta alla realizzazione dell’oleodotto Samsun-Ceyhan, l’altro 50% essendo detenuto dalla stessa Calik”. La raccomandazione su Eni viene confermata a buy con target price a 33,9 euro.