1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: Centrosim, il cambio di strategia di Gazprom sarebbe una buona notizia

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

C’è nell’aria qualcosa di nuovo a casa Eni. La Russia starebbe riconsiderando la possibilità di far partecipare oil companies internazionali allo sfruttamento del giacimento Shtokman, in cambio dell’apertura a Gazprom dei mercati mid e downstream dell’energia da parte dei paesi coinvolti. Ebbene secondo gli analisti di Centrosim l’eventuale cambio di strategia da parte del governo russo su Shtokman costituirebbe una novità, dopo che a novembre Gazprom aveva annunciato l’intenzione di sfruttare da sola il giacimento. “La contropartita alla base del cambio di strategia, ovvero l’entrata da parte di Gazprom nei
mercati mid e downstream dei paesi coinvolti, costituisce uno degli aspetti portanti degli accordi intervenuti lo scorso mese fra Eni e la stessa Gazprom”, sostengono gli esperti nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. “Sotto questo aspetto, Eni potrebbe quindi rientrare in gioco sul giacimento artico, ampliando i termini dell’accordo stipulato con Gazprom”. “L’eventuale
partecipazione da parte di Eni in Shtokman – sottolineano – sarebbe da considerare positivamente, anche alla luce della possibilità di commercializzare questo gas in Europa, attraverso l’NEGP, il futuro gasdotto sul Baltico”.