1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni ben comprata, la pista russa piace al mercato

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta all’insegna degli acquisti per il titolo Eni. L’azione del colosso petrolifero sale dello 0,95%, scambiando a quota 23,30 euro. A ingolosire gli investitori è la pista russa tornata d’attualità grazie all’incontro tenutosi ieri tra Paolo Scaroni, numero uno della società italiana e Aleksei Miller, numero uno di Gazprom. Sembra che ci siano le basi per un’intesa tra Eni e Gazprom per l’ingresso della società russa nel settore della distribuzione del gas in Italia. Un gemellaggio ben visto dagli analisti. “Questi accordi confermano che Eni resta un partner privilegiato per il settore energetico russo e aprendone le porte dell’upstream”, scrivono oggi gli analisti di Centrosim nella nota raccolta da Finanza.com confermando il rating buy su Eni con prezzo obiettivo a 28,4 euro. Accordi che secondo gli esperti “genereranno nel tempo notevole valore per il gruppo, sebbene per una quantificazione sia necessario conoscere più in dettaglio la natura degli stessi accordi”.