1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Eni: Banca Akros conferma rating buy su progetti futuri in Algeria

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, ha incontrato ieri il ministro dell’Energia algerino, Youcef Yousfiad, per discutere delle attività del Cane a se zampe nel Paese, dei progressi dei progetti in corso e dei relativi sviluppi futuri. Le parti hanno inoltre condiviso i futuri sviluppi della cooperazione tra la compagnia petrolifera italiana e Sonatrach nell’ambito dell’esplorazione e sviluppo di shale gas.
“Rappresenta una notizia positiva per Eni non solo per il potenziale beneficio legato alle scoperte che la compagnia potrà compiere nella zona dell’Atlante, ma anche perché testimonia i buoni rapporti tra Eni e l’Algeria, Sonatrach e il ministero dell’Energia nonostante Saipem – commenta il broker – Questo nuovo accordo sembra infatti cancellare ogni preoccupazione legata e Saipem”. Gli esperti di Banca Akros confermano la view positiva su Eni (rating buy e tp 22 euro), che continua ad essere a loro avviso “largamente sottovalutata”.