Eni azzera le perdite in Borsa dopo nulla di fatto Opec e rialzo petrolio

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 08/06/2011 - 15:55
Quotazione: ENI
Eni ha azzerato le perdite a Piazza Affari dopo l'esito del vertice dell'Opec, che lasciato praticamente invariate le quote di produzione non riuscendo a trovare un accordo per aumentare l'output. E così a New York il Wti ha subito mostrato un balzo di quasi 2 punti percentuali tornando sopra quota 100 dollari al barile. Tornando all'Eni, ieri il colosso italiano si è impegnato a rilanciare le proprie attività in Egitto sia con la perforazione di pozzi addizionali e l'accelerazione della messa in produzione delle nuove scoperte. In questa direzione, l'impegno finanziario per il 2011 e il 2012 sarà di 3 miliardi di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA