Eni: avviato il collocamento delle azioni detenute in Galp e l'emissione di bond convertibili

Inviato da Luca Fiore il Lun, 26/11/2012 - 18:24
Eni ha reso noto di aver avviato una procedura di accelerated bookbuilding su 49.755.038 azioni Galp Energia. Contemporaneamente il Cane a sei Zampe intende avviare un'offerta di bond senior unsecured convertibili in azioni ordinarie di Galp per circa 1.100 milioni di euro. Il bond avrà scadenza a 3 anni con una cedola tra 0 e 0,25% all'anno. Il premio di conversione sarà determinato al momento del pricing ed è atteso tra il 30% e il 35% superiore al prezzo di collocamento dell'offerta equity.

"L'offerta equity, come stabilito negli accordi siglati tra Eni, Amorim Energia e Caixa Geral de Depositos il 29 marzo scorso, include il diritto per CGD, in relazione alla sua partecipazione dell'1%, di vendere la propria quota contestualmente alla vendita effettuata da Eni". "Secondo gli accordi, Amorim Energia ha una call option che gli conferisce il diritto di acquistare fino al 5% del capitale sociale di Galp Energia. Amorim Energia detiene poi un diritto di prelazione in base al quale può scegliere di acquistare fino al 5,34% del capitale della società portoghese, nel caso in cui la call option menzionata venga esercitata, o fino al 10,34% nel caso la call option non venga esercitata".
COMMENTA LA NOTIZIA