1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni avvia due nuovi progetti nel Golfo del Messico statunitense

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ha avviato due nuovi progetti di sviluppo nella parte statunitense del Golfo del Messico (Greater Longhorn Area). I due progetti riguardano la Fase II del giacimento Longhorn e lo sviluppo del giacimento Appaloosa, situati offshore nell’area centrale del Mississippi Canyon (MC), a circa 100 km delle coste della Louisiana. Lo comunica la società in una nota. L’area del Mississippi Canyon comprende anche la piattaforma Corral operata da Eni, precedentemente conosciuta come piattaforma Crystal, e il giacimento stesso di Longhorn, attualmente in fase di sviluppo. Lo sviluppo della Fase II del giacimento Longhorn, avviato lo scorso dicembre con un investimento pari a circa 113 milioni di dollari, si avvale di un pozzo sottomarino aggiuntivo collegato alla piattaforma Corral. Il picco di produzione è stimato tra gli 850 e 1.415 milioni circa di metri cubi di gas al giorno. Il progetto di sviluppo a gas di Longhorn, operato da Eni con una quota del 75% (Nexen è l’altro partner con il 25%) è situato nei blocchi MC 502 e 546 a una profondità d’acqua di oltre 700 metri. L’avvio della produzione di Longhorn è previsto nel luglio 2009.