Eni: Autorità spinge ancora per cessione Snam, prende quota ipotesi CdP

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 06/04/2011 - 11:28
Quotazione: ENI
Quotazione: SNAM
Torna d'attualità il tema della separazione tra Eni e Snam Rete Gas. Ieri, infatti, il nuovo presidente dell'Autorità per l'Energia, Guido Bortoni, ha spinto nuovamente sulla separazione proprietaria tra il colosso petrolifero e la controllata Snam, giudicando il recente decreto del Governo, che prevede solo una separazione funzionale, non coerente con le direttive europee. Un'apertura verso una possibile cessione di Snam si era avuta nelle scorse settimane dall'Ad di Eni, Paolo Scaroni. Ma negli ultimi giorni il tema è tornato decisamente alla ribalta con indiscrezioni di stampa che ipotizzano il passaggio del controllo alla CdP o addirittura una fusione con Terna. "Diamo chances molto basse alla seconda opzione - commenta oggi Intermonte -, mentre l'ipotesi CdP potrebbe essere fondata con un deal che ricalchi l'operazione Terna (cessione 30% da Enel a CdP e resto sul mercato). A Piazza Affari i titoli Eni e Snam cedono rispettivamente lo 0,68% a 17,57 euro e lo 0,60% a 3,996 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA