1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: l’Antitrust congela la vendita di Ip all’Api

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Antitrust congela il passaggio di Ip dall’Eni all’Api. L’operazione era stata conclusa tra le parti alla fine dell’aprile scorso e prevede che la società guidata da Aldo Brachetti Peretti compri il 90% di Ip per un controvalore di 186 milioni di euro, mentre Eni rimarrebbe socia al 10%. Invece tutto fermo almeno per qualche mese: anziché dare il via libera l’Authority presieduta da Antonio Catricalà ha deciso di riservarsi tutto il tempo fino al 30 novembre per completare l’istruttoria. Alla base del provvedimento non ci sarebbero pericoli di concentrazione, la vendita delle 2.800 stazioni di Ip si è resa necessaria per far scendere al 30% la quota del mercato nella distribuzione della benzina dell’Eni via Agip, ma il rischio che il complesso degli accordi tra le parti prefiguri scambi d’informazioni o azioni coordinate che infrangano le leggi sulla concorrenza.