1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: analisti divisi dopo i conti, titolo in ribasso a Piazza Affari

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ancora debole a Piazza Affari, dove lascia sul parterre circa l’1,50% a 13,33 euro, dopo la performance negativa di venerdì in scia ai conti del terzo trimestre, chiuso con una perdita di 562 milioni di euro. Questa mattina sono arrivati diversi commenti da parte delle case d’affari. Gli analisti di Exane hanno confermato il giudizio underperform sul titolo del colosso petrolifero con target a 12,50 euro ed hanno tagliato la stime di eps 2017 del 9%. Buy confermato e target a 15,50 euro da parte di Equita che ha sottolineato come l’ultimo trimestre del 2016 sia in deciso miglioramento grazie all’avvio di Kashagan e all’accelerazione dei volumi in Egitto.

“Miglioriamo le stime di Ebit per il 2016-2017 rispettivamente del 31% e del 4% in scia al maggior prezzo del petrolio, mentre peggioriamo la posizione finanziaria netta del 7%”, spiegano gli esperti di Equita secondo cui anche gli obiettivi del piano siano raggiungibili con un buon grado di flessibilità. Gli analisti di Ubs hanno ribadito il giudizio buy con target a 15,50 euro: per il broker svizzero il gruppo guidato da Claudio Descalzi è vicino al punto di svolta.