1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni aggiorna i minimi da agosto 2011, deboli indicazioni da Shell

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La nuova discesa delle quotazioni del petrolio e le deboli indicazioni arrivate da Shell pesano oggi sul settore oil con il titolo Eni che cede il 2% circa a quota 12,33 euro. Toccato un minimo intraday a 12,12 euro, livello più basso da agosto 2011. Oggi Equita ha aggiornato il prezzo obiettivo su Eni a 14,5 euro (rating hold confermato) in scia alla forte correzione dei prezzi del petrolio.
Il Wti oggi ha aggiornato i minimi a 13 anni a quota 28,45 dollari al barile con un saldo di oltre -26% da inizio anno. Il comparto oil paga inoltre le indicazioni preliminari arrivate oggi da Shell che prevede per il quarto trimestre 2015 un utile in forte calo tra 1,6 e 1,9 mld di dollari (dai 3,3 mld del IV trimestre 20149 a causa del tondo dei prezzi del greggio.