Eni: acquisiti due blocchi esplorativi nell'offshore del Vietnam

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 25/06/2012 - 09:42
Quotazione: ENI
Eni ha firmato con le compagnie KrisEnergy e Neon Energy un accordo per l'acquisizione di due blocchi esplorativi situati nell'offshore del Vietnam, rispettivamente nei bacini di Song Hong e Phu Khanh, nel Golfo di Tonkin. Lo rende noto il Cane a sei zampe in una nota, stimando che nel bacino Song Hong, dove recentemente sono state registrate scoperte significative, sia presente il 10% delle risorse di idrocarburi del Vietnam, prevalentemente gas. L'accordo è soggetto all'approvazione da parte delle autorità competenti vietnamite ed è relativo ai blocchi 105-110/04 e 120, dei quali la società di San Donato Milanese sarà operatore con la quota del 50% mentre KrisEnergy e Neon Energy deterranno il 25% ciascuno. I due blocchi si estendono complessivamente su circa 15.600 chilometri quadrati e l'attività esplorativa a breve termine prevede l'acquisizione della sismica 3D e la perforazione di due pozzi esplorativi.
COMMENTA LA NOTIZIA