Eni, accordo di cooperazione con la kazaka KazMunayGas

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 06/11/2009 - 08:42
Quotazione: ENI
Accordo in terra kazaka per per Eni. L'amministratore delegato del gruppo petrolifero italiano, Paolo Scaroni, e il presidente di KazMunayGas, Kairgeldy Kabyldin, hanno firmato ieri un accordo di cooperazione per lo sviluppo di attività di esplorazione e produzione e di infrastrutture industriali in Kazakhstan. L'accordo, che fa seguito a un Memorandum d'Intesa preliminare firmato a luglio 2009, Eni e KazMunayGas condurranno studi di esplorazione nelle aree di Isatay e Shagala, situate nel Mar Caspio, studi di ottimizzazione dell'utilizzo del gas in Kazakhstan e di valutazione di numerose iniziative industriali, tra le quali un impianto di trattamento del gas, un impianto di generazione elettrica a gas, un cantiere navale e l'upgrading della raffineria di Pavlodar, di cui KMG possiede la quota di maggioranza. Le decisioni finali d'investimento relative a questi progetti sono previste entro due anni dal completamento di studi tecnici e commerciali dettagliati.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
absbeginner scrive...
aspigasca scrive...