Eni: accordo con Nadra Ukrayny e Cadogan Petroleum su gas non convenzionale

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 15/06/2012 - 10:57
Quotazione: ENI
Eni ha firmato con la compagnia di Stato ucraina National Joint Stock Company Nak Nadra Ukrayny e con Cadogan Petroleum un accordo per l'acquisizione della quota del 50,01% e l'operatorship nella compagnia ucraina Llc Westgasinvest. Quest'ultima detiene attualmente i diritti su nove blocchi per l'esplorazione e lo sviluppo di gas non convenzionale (shale gas) situati nel bacino del Lviv, nella parte occidentale dell' Ucraina in prossimità del confine con la Polonia, e che si estendono complessivamente su circa 3.800 chilometri quadrati. Lo rende noto il Cane a sei zampe in una nota. L'accordo deriva da un Memorandum of Understanding con Nadra Ukrayny e da un accordo di cooperazione con Cadogan Petroleum entrambi siglati dalla società di San Donato Milanese nel 2011. Il colosso petrolifero italiano è presente nel Paese dal 2011, dove detiene partecipazioni in due licenze di esplorazione e sviluppo, Zagoryanska e Pokroskoe, situate nel bacino Dniepr-Donetz.
COMMENTA LA NOTIZIA