Eni acciuffa il segno piu', fa affari in Libia

Inviato da Redazione il Ven, 08/10/2004 - 09:46
Quotazione: ENI
Giornata difficile sui mercati. Ma Eni non molla. Il titolo del Cane a sei zampe dopo una partenza sotto la linea della parità si riaffaccia in territorio positivo(+0,10%), passando di mano a quota 18,76 euro. Ieri la società guidata da Vittorio Mincato è sbarcata ufficialmente in Libia, dove ha inaugurato il gasdotto che trasporterà dalla Libia all'Italia 8 miliardi di metri cubi di gas, pari a circa il 10% del fabbisogno italiano. Qualche numero? L'investimento è costato complessivamente sette miliardi di euro, di cui 3,7 di compentenza Eni. E gli obiettivi sono ambiziosi: Eni con il nuovo gasdotto raggiungerà 1,9 milioni di barili al giorno entro il 2007. Vittorio Mincato, ad del gruppo petrolifero italiano ha dichiarato che Eni continuerà a cercare nuovi progetti collaborazione con la compagnia petrolifera libica di Stato, Noc.
COMMENTA LA NOTIZIA