Eni, per Abax l'accordo con Sonatrach frenera' la pressione Antitrust

Inviato da Redazione il Mer, 25/05/2005 - 11:54
Quotazione: ENI
Eni e Sonatrach hanno firmato l'accordo per il potenziamento del gasdotto Trans Tunisian Pipeline Company che dall'Algeria, attraverso la Tunisia, trasporta il gas naturale in Sicilia. Secondo gli analisti di Abaxbank, "l'accordo dovrebbe leggermente allentare la pressione che l'Autorità Antitrust sta attuando su Eni, accusata di avere ancora una posizione dominante nel settore del gas italiano e di impedire l'ingresso di operatori concorrenti". L'Antitrust aveva deliberato a febbraio l'avvio di un'indagine nei confronti di Eni e della società Trans Tunisina Pipeline Company. Rating market perform confermato sull'azione.
COMMENTA LA NOTIZIA