Eni: -0,50% sul Ftse Mib, dopo firma accordo con cinese Sinopec

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 25/07/2011 - 09:41
Quotazione: ENI
Eni sotto i riflettori a Piazza Affari dopo la firma di un Memorandum of Understanding con il colosso energetico cinese Sinopec. L'amministratore delegato del Cane a sei zampe, Paolo Scaroni ha parlato di un accordo che prevede di analizzare una serie di opportunità su collaborazioni future, in Cina e fuori dalla Cina. L'intesa ricalca le linee del memorandum siglato lo scorso gennaio con l'altro colosso cinese Petrochina. "Crediamo - sostiene Intermonte nella nota odierna - che i due accordi abbiano ampia valenza strategica per Eni nel medio-lungo termine, per supportare l'accesso a nuove risorse oil&gas", conclude il broker, mantenendo invariato il rating outperform e prezzo obiettivo a 21 euro. Intanto il titolo sul Ftse Mib segna una flessione dello 0,50%a quota 15,87.
COMMENTA LA NOTIZIA