1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Energia: Villepin apre la porta ad Enel

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per Enel potrebbero spalancarsi le porte francesi. A spianare la strada alla società, dopo il gelo sul caso Suez, è Dominique De Villepin, primo ministro francese, che venerdì a Roma ha incontrato il presidente del consiglio Romano Prodi. Villepin ha difeso la fusione tra Suez e Gaz de France, ma contemporaneamente ha fatto capire che Enel potrebbe essere l’acquirente privilegiato per gli asset che i due gruppi dovranno cedere per rientrare nelle disposizioni antitrust Ue. I due premier sembrano intenzionati a costruire una politica energetica comune in quanto, ha commentato Prodi, “entrambi abbiamo trovato del tutto insoddisfacente la politica europea sull’energia”. “In Francia stiamo avanzando con la fusione di due grandi aziende: Gaz de France e Suez – ha aggiunto Villepin – Vogliamo che questa cooperazione vada al di là e diventi una cooperazione europea. L’Italia è un partner privilegiato”. La palla passa ora ai due ministri delegati, Pierluigi Bersani e Francis Loos, che si incontreranno a Parigi il 28 settembre.