1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Energia: Ups, il mondo degli affari scommette sul rinnovabile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sarà colpa dei capricci del Cremlino che si diverte a far la voce grossa nella partita energetica e anche un po’ del contesto caratterizzato dalla crescente instabilità politica in Medio Oriente, fatto sta che i business leader europei sono scettici riguardo alla possibilità che i combustibili fossili possano continuare a garantire lo sviluppo economico dell’Europa. Dalla sedicesima edizione dell’UPS Europe Business Monitor, in cui 1.450 top manager di sette Paesi europei sono stati chiamati ad esprimere le proprie opinioni su diversi temi che influenzano il business in Europa, emerge che il gas naturale russo è visto come la soluzione più valida solo da uno striminzito 4% degli intervistati, le risorse interne di combustibili fossili sono prese in considerazione da appena il 3%, mentre solo l’1% crede che la disponibilità di petrolio del Medio Oriente sia la miglior soluzione. In questo scenario, il 59% dei dirigenti d’azienda europei punta sulle fonti di energia rinnovabili e il 32% prende in considerazione il nucleare come soluzione energetica per lo sviluppo futuro del Continente.