Energia: nel futuro dell'Europa sempre meno gas russo

Inviato da Redazione il Lun, 27/11/2006 - 11:41
Il consumo di elettricità ha raggiunto livelli record nella regione più fredda in Russia, nonostante la temperatura sia ancora normale per la stagione. Lo scorso inverno la domanda era arrivata a questa soglia solo a gennaio di fronte ad una terribile ondata di freddo. "La situazione è quasi orribile sia in quella regione, che nella capitale", dichiara un dirigente dell'ente elettrico. Nei prossimi mesi ci saranno blackout programmati in 16 regioni su 25. Ad un paese vicino è già stato comunicato che le normali forniture di elettricità saranno tagliate dell'80 per cento. Il capo dello Stato convoca un vertice di governo e denuncia: "In questo momento migliaia di persone sono senza combustibile ed elettricità". Il motivo? Non c'è abbastanza metano. Questo non è il bollino di emergenza di un paese qualsiasi dell'Europa occidentale alla vigilia dell'inverno, ma ci arriva pericolosamente molto vicino.
COMMENTA LA NOTIZIA