Energia: Iea lancia allarme, consumo previsto in forte crescita soprattutto in Cina

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 09/11/2011 - 11:48
"La crescita, la prosperità e la crescita della popolazione aumenteranno inevitabilmente i bisogni energetici nei prossimi decenni", ha avvertito Maria van der Hoeven, direttore esecutivo dell'International Energy Agency (Iea), commentando il World Energy Outlook. Nel rapporto, diffuso oggi, la domanda di energia a livello globale è infatti attesa in crescita di un terzo tra il 2010 e il 2035, soprattutto nelle economie in via di sviluppo. La Cina consoliderà la sua posizione come il primo Paese al mondo per consumo energetico, che potrebbe arrivare al 2015 fino al 70% in più di quello degli Stati Uniti. In questo scenario, le energie rinnovabili copriranno solo il 18% dei consumi nel 2035 rispetto all'attuale 13%.
COMMENTA LA NOTIZIA