1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Energia: Iea lancia allarme, consumo previsto in forte crescita soprattutto in Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“La crescita, la prosperità e la crescita della popolazione aumenteranno inevitabilmente i bisogni energetici nei prossimi decenni”, ha avvertito Maria van der Hoeven, direttore esecutivo dell’International Energy Agency (Iea), commentando il World Energy Outlook. Nel rapporto, diffuso oggi, la domanda di energia a livello globale è infatti attesa in crescita di un terzo tra il 2010 e il 2035, soprattutto nelle economie in via di sviluppo. La Cina consoliderà la sua posizione come il primo Paese al mondo per consumo energetico, che potrebbe arrivare al 2015 fino al 70% in più di quello degli Stati Uniti. In questo scenario, le energie rinnovabili copriranno solo il 18% dei consumi nel 2035 rispetto all’attuale 13%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACROECONOMICI

BB Biotech nuovamente in utile

BB Biotech chiude il 2017 tornando in utile: i profitti netti si sono attestati a 688 milioni di franchi, a fronte di una perdita netta di 802 milioni nell’intero 2016. …

MERCATI

Fmi: tonfo azionario “inevitabile”

Il tonfo azionario di due settimane fa era “forse inevitabile”. Parola del Fondo Monetario Internazionale, che spiega come comunque “l’economia continui a crescere”. …

STATI UNITI

Lloyd Blankfein: non mi sentivo così bene dal 2006

“Le probabilità di un esito negativo sono cresciute”. Così Lloyd Blankfein, n.1 di Goldman Sachs, ha descritto l’attuale contesto negli Stati Uniti. Blankfein, nel corso di un’intervista concessa a Christine …